Essere popolo

Pubblicato: maggio 25, 2012 in Uncategorized

Arezzo, 28 marzo – No all’Imu sulla prima casa dei disabili. Questa la richiesta che arriva ai 39 sindaci della provincia di Arezzo da Impavidi Destini, l’associazione di diversamente abili nata in seno a CasaPound Italia, che ha ‘inondato’ di email le caselle postali di tutti i primi cittadini della provincia per sollecitarli ad esentare dalla tassa sugli immobili una categoria di persone, come i portatori di handicap, già sovraccaricate di spese e che negli ultimi anni hanno visto assottigliarsi sempre di più in termini reali le forme di assistenza.‘’La casa di proprietà è un bene necessario e lo è ancora di più se è la prima residenza di un diversamente abile – spiega il coordinatore provinciale di CasaPound Eugenio Palazzini – Per questo motivo chiediamo ai sindaci, che ne hanno facoltà, di esentare dall’Imu la prima casa se è residenza di un diversamente abile: è una questione di equità sociale prima di tutto, ma si tratta anche di non far collassare del tutto un sistema già gravoso per famiglie che andrebbero aiutate e sostenute più delle altre, a maggior ragione in un momento di crisi economica come quello che sta vivendo il nostro paese. Ai sindaci diciamo: la Costituzione italiana impone di assicurare ai disabili una vita libera e dignitosa, e la possibilità di disporre di una casa è il primo requisito per garantire questo diritto’’.   

San Patrizio a Kriptonite

Pubblicato: marzo 13, 2012 in Eventi, Uncategorized

Arezzo, 6 marzo – Si è svolta sabato 3 marzo la conferenza su Giorgio Vasari già in programma per il dicembre 2011 in occasione del cinquecentenario del genio aretino.

“Ringrazio – dichiara Roberto Bardelli, consigliere comunale Pdl – i bravissimi relatori, gli esperti e studiosi di storia dell’arte Edoardo Bidini e Pierpaolo Mangani e il sempre eccellente Francesco Tricomi, responsabile culturale di CasaPound Arezzo che hanno illustrato in modo accurato e allo stesso tempo dinamico e appassionante la vita, l’opera e il pensiero di Vasari. Presto saranno a disposizione anche gli atti del convegno in formato sia digitale che cartaceo.”

“Ringrazio inoltre – prosegue Bardelli – il numeroso pubblico intervenuto, caratterizzato dalla presenza di moltissimi giovani, che ha reso la sala gremita. Un evento che quindi ha avuto il successo che meritava vista l’importanza che rivestiva per la nostra città, anche considerando la scarsità di eventi di questo spessore organizzati ad Arezzo.”

“Mi ripropongo – conclude il consigliere comunale Bardelli – assieme alle associazioni CasaPound, Lacerba e Kriptonite che mi hanno coadiuvato nell’organizzazione dell’evento, di organizzare una serie di iniziative culturali, alcune delle quali già in programma, per valorizzare il nostro patrimonio cittadino dimenticato, nel campo della musica, dell’arte, della letteratura e del pensiero politico e filosofico. Per rendere la nostra città finalmente viva, fucina di idee e vogliosa di rilanciarsi dal punto di vista culturale.”

 

Conferenza Ludi Vasariani

Pubblicato: febbraio 28, 2012 in Eventi